L'Imperatore Traiano ed il Paradiso di Dante Alighieri il 1° maggio al CIS On Line -

L’Imperatore Traiano ed il Paradiso di Dante Alighieri il 1° maggio al CIS On Line

Per la festa del lavoro il CIS Montesacro presenta due incontri dedicati all’imperatore Traiano ed al Paradiso della Divina Commedia
LOCANDINA TRAIANO - PARADISO WEBPrimo maggio di coronavirus? Il CIS Montesacro organizza due incontri su due interessantissimi temi
Alle ore 16,30 il prof. Andrea Porcaro illustrerà la figura dell’Imperatore Traiano sotto il quale l’Impero romano raggiunse la sua massima estensione territoriale (4,0 – 4,4 milioni di chilometri quadrati), grazie alle conquiste di Armenia, Assiria e Mesopotamia, ma anche dei territori della Dacia e del regno di Nabatea (Arabia Petrea).
La conquista della Dacia portò notevoli ricchezze all’Impero, in quanto ricca di preziosi giacimenti di metalli preziosi come oro e argento. La conquista dei territori dei Parti rimase invece incompleta e fragile a causa di una nuova rivolta in Giudea. Egli lasciò alla sua morte una situazione fiorente dell’economica globale, in particolare della parte orientale dell’Impero romano.
Alle ore 18,00 sarà la volta del prof. Mario Apuzzo che tratterà Il Paradiso della Divina commedia scritta dall’insuperabile Dante Alighieri
La struttura del Paradiso è costruita sul sistema geocentrico di Aristotele e di Claudio Tolomeo: al centro dell’universo sta la Terra, nella regione sublunare, e intorno ad essa nove sfere concentriche, responsabili del movimento dei pianeti. Mentre l’Inferno è un luogo presente sulla Terra, il Paradiso è un mondo immateriale, etereo, diviso in nove cieli: i primi sette prendono il nome dai corpi celesti del sistema solare gli ultimi due sono costituiti dalla sfera delle stelle fisse e dal Primo mobile.
Per informazioni telefonare al 333.5973242